Elisa Denti, Mara Scagliuso, Elisa Ariano | Bract
Seleziona una pagina

Elisa Denti, Mara Scagliuso, Elisa Ariano

Un concerto per Precious”

Quante sono: 3 Da dove vengono: Torino Tipologia restituzione: Spettacolo teatrale Tipologia interazione: Interviste, ricerca sul territorio Data evento: 20 Luglio Luogo evento: Prali Agape

Partecipa all'evento

CHI SONO

Tre attrici indipendenti, ognuna col proprio bagaglio artistico e culturale, ma tutte e tre orientate verso il teatro di interesse civile. “Un concerto per Precious” parla di Tratta e Prostituzione. Le fonti teoriche, antecedenti alla stesura del progetto, sono stati i testi della giornalista e responsabile del progetto “Prostituzione e Tratta delle persone del Gruppo Abele” Mirta Da Prà Pocchiesa, presenti nella fornitissima biblioteca del Gruppo Abele. Le prostitute, agli occhi della maggior parte di noi, non hanno storia; non hanno un nome, non hanno una vita ad di là della figura che vediamo sul ciglio della strada. Il teatro ci permette di esprimere l’umanità di queste donne e di porre il focus sulla loro tridimensionalità in quanto esseri umani con un passato, un presente e un futuro. Un’umanità da ascoltare e amplificare senza pietismo.

COSA FANNO

I sette giorni di residenza saranno divisi in due parti: la mattina interviste e ricerca sul territorio, pomeriggio e sera prove in scena delle attrici sui testi creati dagli allievi della Scuola Holden, e studio del materiale raccolto. Le attrici intendono trascorrere le mattine a disposizione per fare delle interviste ai cittadini disponibili di Prali, sul tema della speranza, del sogno di una vita migliore e la realizzazione personale. Il materiale raccolto farà da cornice allo spettacolo scritto dai drammaturghi, e i cittadini coinvolti potranno ritrovarsi con le loro parole nella restituzione finale. Stabilire una connessione tra chi parte dall’africa per migliorare le proprie condizioni di vita e si ritrova vittima di tratta e prostituzione e gli abitanti di Prali che sicuramente sognano un bel futuro per loro e propri figli.

RESTITUZIONE

La giornata finale sarà dedicata alla restituzione per i cittadini, un momento di condivisione e riflessione comune, realizzato integrando il materiale raccolto sul territorio a quello drammaturgico già esistente per dare vita ad uno spettacolo quanto più agile possibile. La tecnica e le musiche verranno agite dalla scena stessa.