Leo Černic | Bract
Seleziona una pagina

Che rapporto esiste tra due elementi quotidiani come acqua e pentola? Se lo chiede Leo Černic ragionando sulla fluidità della prima e sulla rigidità della seconda. 

Durante questa settimana l’artista realizzerà un piccolo cortometraggio di animazione con la tecnica tradizionale del disegno su carta, con lo scopo di sondare la proprietà dell’acqua ad adattarsi a qualsiasi contenitore e l’incapacità della pentola a fare qualsiasi altra cosa se non mantenere la propria forma. Sabato 4 agosto sarà presentato il lavoro svolto durante i giorni di residenza.

Per iniziare ad avvicinarci al mondo dell’animazione d’autore, Leo organizza al Circolo Wood la serata SottoCine – Animazioni d’autore : l’appuntamento è per giovedì 1 agosto alle 21.00 nel Sottobosco del circolo per una notte all’insegna di forme e colori in movimento, accompagnata da popcorn e birra.

Leo Černic nasce a Trieste in una famiglia multietnica, la cui vita di confine ne segna fortemente il percorso artistico e formativo.
All’Accademia Nazionale del Cinema di Ljubljana sviluppa i suoi primi lavori, scoprendo una grandissima passione per il cinema d’animazione. Dal 2019 frequenta il dipartimento di Animazione del Centro Sperimentale di Cinematografia di Torino.