B.R.A.C.T. porta ad Arona il progetto internazionale "Nelle scarpe di Giufà" di Laura Fatini | Bract
Seleziona una pagina
Conoscete Giufà? Magari non con questo nome, ma sicuramente lo conoscete!
Conoscete qualche storia di un uomo un po’ sciocco e un po’ saggio, che riesce sempre a cavarsela, e a stupire chi incontra con una frase o una semplice osservazione?
Ecco, quello è Giufà!
Inizia così la settimana di residenza di Laura Fatini, attrice e drammaturga toscana che sbarca ad Arona insieme all’attore Pierangelo Margheriti, la costumista Vittoria Bianchini e l’assistente Mattia Liberati.
The Giufà Project è un progetto internazionale che, dopo aver fatto tappa in Inghilterra e Portogallo, arriva sulle sponde del Lago Maggiore con B.R.A.C.T.
Dopo una settimana di laboratori e di incontri con gli aronesi, gli artisti raccoglieranno tutto il materiale creato e lo presenteranno al pubblico, che camminerà con loro e parteciperà a un pezzo del grande viaggio di Giufà: storie, filastrocche, canzoni, giochi… tutto questo si riverserà sulle strade di Arona, dove i partecipanti al laboratorio si uniranno agli attori e tutti insieme cammineranno “nelle scarpe di Giufà”.
Laura Fatini affianca gli studi in filosofia alla teoria e alla pratica teatrale: collabora, insegna, scrive e dirige per varie realtà in Italia (Nuova Accademia degli Arrischianti, Rondine Cittadella della Pace, Teatro Povero di Monticchiello) e all’estero (Opera Circus, Glyndebourne Youth Opera, Crisis Classroom), prediligendo progetti sulla multiculturalità e l’incontro di differenti linguaggi artistici.

Collabora quindi con drammaturghi e scrittori (Jean-Pierre Theircelin, Angels Aymar, Guido Ceronetti, Vincenzo Sorrentino), musicisti ed enti musicali (Sara Ross, Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano), ballerini e performers (Benji Reid, The Urban Playground Team, Francis Pardeilhan), artisti visivi (Annis Joslin, Ella Squirrell, Robert Golden, Katrin Shöß, Irina Maria Ganescu): fa parte del progetto internazionale The Complete Freedom of Truth come insegnante di teatro fisico, e del progetto di teatro sociale Atlantide- teatri sommersi. 

Nel 2018 dirige il progetto internazionale The Giufà Project (Italia, Inghilterra, Portogallo) ora ad Arona con B.R.A.C.T.

 

Maggiori info su B.R.A.C.T. qui